24 Luglio 2019
[]
La nostra Storia
percorso: Home

Associazione

La nostra storia
La nostra Associazione “Volontari Alpini di Protezione Civile” è stata costituita nel 1995 su iniziativa di tredici soci fondatori tutti di provata esperienza nell’esercizio del volontariato nel settore della protezione civile.

L’Associazione ispirandosi ai principi della solidarietà umana ed in coerenza con lo “Spirito Alpino” si prefigge come scopo di collaborare e concorrere alla realizzazione dei fini proposti dalle norme sancite dallo Stato in materia di protezione civile.

In particolare per la realizzazione dello scopo prefisso e nell’intento di agire in favore di tutta la collettività l’Associazione si propone di esercitare tutte le attività di prevenzione delle varie ipotesi di rischio e soccorso delle popolazioni sinistrate ed ogni altra attività necessaria a superare l’emergenza.

Ulteriori scopi e finalità dell’Associazione sono inoltre gli interventi in campo nazionale e internazionale, dove in autonomia o in collaborazione con altre associazioni o Enti è chiamata a svolgere azioni di solidarietà; a collaborare con le istituzioni nella creazione, realizzazione e nella gestione di strutture volte a fornire assistenza e servizi alle fasce più deboli della popolazione; a promuovere iniziative di informazione, formazione e assistenza rivolta in particolare ai giovani e agli anziani bisognosi.

L’Associazione fa parte ed è capofila, insieme ad altre Associazioni di volontariato del territorio cittadino, della Sezione Comunale Volontariato di Protezione Civile.

Le Associazioni che vi hanno aderito prestano attività di prevenzione, informazione, soccorso nelle emergenze, esercitazioni e simulazioni operative, nonché partecipano alle varie manifestazioni cittadine. Forniscono inoltre un contributo operativo esterno, pianificato dalla Direzione Protezione Civile e Trasmissioni indirizzato al monitoraggio e all’osservazione del territorio comunale, finalizzato alla segnalazione alla Direzione medesima delle emergenze di protezione civile per rischio idraulico e idrogeologico. In particolare, aderendo a tale convenzione, le Associazioni s’impegnano a concorrere con la Città di Torino nelle attività di previsione, prevenzione, soccorso e superamento dell’emergenza di protezione e difesa civile, sia in circostanze ordinarie sia in situazioni d’urgenza, mediante l’impiego di propri operatori volontari, veicoli, attrezzature speciali ed altri materiali.
(vedi Deliberazione della Giunta Comunale n. mecc. 07239/028 del 17 ottobre 2006)

L’Associazione è composta attualmente da 120 volontari di diversa estrazione sociale tra i quali sono presenti figure di alto profilo professionale: geologi, ingegneri ambientali e in altre discipline, medici specialisti, avvocati, geometri, infermieri professionali, idraulici, elettricisti, muratori, ecc..

Tutti i volontari sono costantemente impegnati in percorsi di formazione ed aggiornamento nel settore della protezione civile.

Si segnalano in particolare le seguenti attività:

-interventi di Protezione Civile sul territorio italiano in caso di gravi calamità quali le alluvioni di Torino, Ceva, Canelli, Valtellina ed il terremoto a Campodonico nelle Marche

-Progetto R.I.M. (Reticolato Idrografico minore)
monitoraggio e individuazione di tutte le problematiche idrogeologiche rilevate sul territorio; in particolare sono stati svolti studi nei Comuni di Carmagnola (TO), Rivarolo Canavese (TO), Chivasso (TO), Gassino (TO), Barolo (CN), Torino - Rio Cartman in Circoscrizione 7 (TO)

-Missione Arcobaleno
nel corso del 1999 l’Associazione è stata fortemente impegnata nella Missione Arcobaleno a Valona in Albania, il cui scopo, è stato principalmente quello di recare assistenza e sostegno alle popolazioni profughe dal Kossovo

-Missione Kossovo
nel 2000 l’Associazione ha profuso il suo impegno nella Missione Kossovo nel corso del quale, in collaborazione con altre forze di volontariato, è stata eseguita la ricostruzione di un poliambulatorio nel villaggio di Veriq nel distretto di Istok

-alluvione a Torino 2000
in occasione dell’alluvione che ha colpito la città di Torino a ottobre 2000, la partecipazione dei volontari è stata corale e differenziata su tre livelli: costante presenza nella sala operativa comunale, esecuzione di numerosi sopralluoghi e verifiche di carattere geologico - tecnico e prestazione di mano d’opera per rimuovere fango e macerie

-disinnesco ordigni bellici
evacuazione della popolazione nel corso delle operazioni di disinnesco di ordigni bellici rinvenuti in città nel corso degli anni 2003 – 2004 – 2006: l’Associazione ha curato il trasporto al centro raccolta dei cittadini anziani e disabili. Inoltre è stata curata la preparazione e la distribuzione dei pasti a tutti i convenuti

-emergenza seguita allo Tzunami – Sry Lanka – gennaio 2005
intervento nella città di Gaulle nello Sry Lanka, per l’allestimento di una tendopoli di 480 tende e di addestramento di squadre di soccorso

-raccolta medicinali per il Sud Est Asiatico (Tzunami)
allestimento di quattro squadre adibite al ritiro giornaliero dei medicinali, al loro imballaggio ed alla loro spedizione

-emergenza esondazione – maggio 2008
a seguito dell’allertamento si è provveduto all’innalzamento dei ponti (Carpanini e ferroviario), presidiando i suddetti ponti e predisponendo immediatamente anche il presidio fisso su tutti i ponti presenti sui fiumi Dora e Stura. Monitoraggio della zona collinare con massima attenzione ad eventuali movimenti franosi. Continuo presidio dei ponti cittadini con attento monitoraggio sia spondale che di continua verifica di deposito di tronchi sotto le arcate. Sgombero della baraccopoli di Lungo Stura Lazio e allestimento del campo presso Basse di Stura. Intervento per l’allestimento dei box servizi per il campo a Basse di Stura

-tromba d’aria
a seguito della tromba d’aria verificatasi in città si è intervenuti provvedendo al taglio e alla rimozione delle piante che occupavano sia il sedime stradale che tranviario

-incendio negozio di abbigliamento Mach 2 – via Tunisi

-incendio Ditta Alba Giochi di via Poliziano


-demolizione edificio via Artom

-crollo palazzina via Balangero

-crollo Cascina Continassa

-allagamento stabilimento Pirelli – Settimo
in collaborazione con i Vigili del Fuoco, si è provveduto al pompaggio dell’acqua per garantire nel più breve tempo possibile il ripristino delle normali attività dello stabilimento

-Lungo Dora Voghera
supporto e distribuzione dell’acqua a 200 famiglie rimaste senza a causa della rottura di tubature

-Corso Taranto
supporto e distribuzione dell’acqua a 600 famiglie rimaste senza a causa della rottura di tubature


********************

-esercitazioni di Protezione Civile
Parco Colletta - Amico Fiume Città di Torino – Pinerolo Amico Fiume nel comune di Cuorgnè – Verrua Savoia - A.I.PO.

-esercitazione di Protezione Civile A.I.P.O
questo evento svoltosi a Moncalieri, è voluto dalla Regione Piemonte, è servito per migliorare la squadra addetta alla cucina, tenendo conto del grande numero di pasti da preparare e di esercitazione per verificare l’adeguatezza delle attrezzature a disposizione

-esercitazione Metropolitana
in occasione dell’apertura della linea della metropolitana, le autorità cittadine hanno organizzato, in collaborazione con tutti gli enti di soccorso, un’esercitazione d’intervento rapido per un ipotetico incendio verificatosi nel sottosuolo. L’Associazione ha lavorato a stretto contatto con la Croce Rossa recandosi sul luogo dell’incidente per prelevare i feriti e per portarli nei centri di raccolta di primo soccorso

-esercitazione Legno e Acqua a Verrua Savoia

-esercitazione “Dingo” a La Loggia
.
-esercitazione a Lombardore
in occasione di una dimostrazione di materiali e mezzi per la Protezione Civile, allestimento della cucina da campo con la preparazione e la distribuzione di 450 pasti

-Salviamoci la pelle
esercitazione di Protezione Civile, in collaborazione con la Direzione di Protezione Civile della Città di Torino, finalizzata a far conoscere il sistema di Protezione Civile alle scolaresche della città. Collaborazione nella stesura dei Piani di evacuazione delle scuole

-Estadò
allestimento presso il Parco Colletta della cucina da campo per la preparazione di 1500 coperti da distribuire ai ragazzi che hanno partecipato alle gare sportive ed ai loro genitori




********************

-gestione impianto Bagni Vanchiglia
progetto congiunto tra la città di Torino e la Circoscrizione 7 per la gestione del suddetto impianto che è così rientrato fra i servizi usufruibili in caso di calamità sia dalla popolazione che dai volontari operanti sul territorio in H24

-Banco alimentare
dal 1997 diamo la nostra adesione al Banco Alimentare consistente nella raccolta di viveri da distribuire alle persone in difficoltà, provvedendo all’organizzazione del ricevimento e dello stoccaggio dei viveri presso la sede del Banco Alimentare a Moncalieri

-Progetto Domiciliarità leggera
nel corso di un anno sono stati distribuiti 1044 pasti a domicilio a persone con difficoltà motorie e in difficoltà economiche

-Progetto Motore di Ricerca
nell’ambito della manifestazione che si svolge in via Montebello, in collaborazione con la Divisione Servizi Sociali, dedicata al Natale per le persone diversamente abili e le loro famiglie, si è provveduto ad allestire la cucina da campo per la preparazione e la distribuzione di bevande calde: cioccolata, the, torte, biscotti, dolci vari; oltre 1000 le persone intervenute

-Progetto Emergenza Freddo
dal 2000 l’Associazione si occupa dell’allestimento di due campi composti da 22 moduli abitativi; progetto volto ad assistere nel periodo invernale le molte persone disadattate presenti sul territorio cittadino

-elezioni e referendum
durante le consultazioni elettorali l’Associazione, in collaborazione con gli uffici elettorali della Città di Torino, gestisce e si occupa del trasporto ai seggi di persone anziane e diversamente abili

-Nomadi
si è provveduto tempestivamente a portare assistenza alle persone in difficoltà allestendo e collaborando alla gestione del campo d’emergenza durante i mesi invernali

-Commemorazione dei defunti
presidio di squadre mobili per sorveglianza e accompagnamento di persone anziane o diversamente abili presso le tombe in occasione della ricorrenza dei defunti

-Emergenza Freddo
allestimento e gestione dei campi attrezzati con container per i mesi invernali per l’assistenza alle persone in difficoltà presso i parchi Colletta e Pellerina

-Stelle di Natale e uova di Pasqua per A.I.L.
organizzazione, allestimento e distribuzione nei punti di vendita, nei periodi natalizio e pasquale, per la raccolta di fondi destinati alla cura della leucemia

-Terra Madre 2004 – 2006 – 2008 - 2010 – 2012 - 2014 - 2016.
accoglienza delle delegazioni contadine arrivate da tutto il mondo. Servizio presso l’Oval del Lingotto. L’Associazione, per tutto il periodo della manifestazione, garantisce una sorveglianza capillare, sia all’interno che all’esterno dei piazzali di arrivo, accogliendo le molte delegazioni arrivate da tutto il mondo




*********************

-Ostensione della Sindone
nel 1998, nel 2010 e nel 2015 l’Associazione è stata impegnata durante l’Ostensione della Sindone garantendo un importante servizio finalizzato ad aiutare, disciplinare e regolamentare l’afflusso dei pellegrini alla Santa Reliquia nel 2015 a disposizione di Papa Francesco durante la sua visita a Torino.

-Esequie di Papa Giovanni Paolo II a Roma
assistenza e sostegno alle persone anziane, diversamente abili e in difficoltà

-Olimpiadi invernali 2006
l’Associazione è stata impegnata nello svolgimento delle Olimpiadi, mettendo a disposizione volontari e mezzi per servizi di sorveglianza nei siti olimpici cittadini per il controllo del territorio. Supporto tecnico all’ARPA per il monitoraggio giornaliero della qualità dell’aria nei siti di gara: prelievo giornaliero dei campioni d’aria e trasporto presso la sede ARPA per le analisi. Tutte le sere un numeroso gruppo di volontari era presente al Medal Plaza per garantire sicurezza ai cittadini intervenuti alla manifestazione. Una squadra era inoltre mobilitata per dare supporto ai Vigili del Fuoco durante lo spettacolo pirotecnico

-Universiadi invernali 2007
in collaborazione con le Forze d’Ordine cittadino per il presidio e la gestione dei sistemi di sicurezza nei siti della manifestazione


********************

-Processione della Consolata
supporto al personale di servizio destinato all’assistenza delle persone anziane o diversamente abili. Servizio d’ordine per disciplinare l’affluenza dei fedeli

-Festeggiamenti San Giovanni della Città di Torino
servizio svolto in occasione della sfilata storica. Partecipazione al servizio predisposto dalla Direzione di Protezione Civile in occasione dello svolgimento dello spettacolo pirotecnico

-rievocazione storica Assedio di Torino
evento svoltosi alla Continassa per rievocare la battaglia di Torino del 1706

-manifestazione celebrazioni anniversario “Vespa”
nel 2006 si è festeggiato il 60° anniversario della nascita della Vespa. Sono confluiti nella nostra città da tutto il mondo oltre 20.000 partecipanti. In collaborazione con la Polizia Municipale, l’Associazione ha supportato la gestione dei percorsi in cui si è svolta la manifestazione

-Turin Marathon

-Presentazione internazionale Fiat 500

-Tre giorni del volontariato

-Telethon

-partecipazione ai funerali delle vittime della Tyssenckrupp

-Fiera Internazionale del Libro: supporto al servizio d’ordine all’interno della struttura espositiva




-U.G.I. Day una Giornata per la vita
allestimento della cucina da campo con la preparazione e la distribuzione di 400 pasti a tutti i bambini/ragazzi e alle famiglie intervenute alla manifestazione

-inaugurazione Polo Territoriale della Protezione Civile

-esercitazione presso gli impianti sportivi di via Passo Buole per Softball International femminile

-Rally dei Faraoni in Piazza Vittorio

-World Air Games a Collegno Campo volo

-TERREMOTO in ABBRUZZO allestimento e gestione cucina presso il campo

-CITTA’ di TORINO a San GIACOMO AQ dove in 5 mesi sono stati preparati e

-Distribuiti circa 120.000 pasti.

-TORINO 150 partecipazione con una media di 50/60 volontari ad ogni manifestazione.

-TORINO 2013 WORLD MASTER GAMES.

-TORINO 2014 Esercitazione "Augusta Taurinorum".

-TORINO 2016 Amatriciana in piazza San Carlo a sostegno popolazioni colpite dal terremoto

-TORINO novembre 2016 esondazione fiume Po con alluvione zone sottocollinari

-NORCIA dicembre 2016 e febbraio 2017 nostri volontari a Norcia Campo Savelli a sostegno delle popolazioni

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]